Drillbit Taylor Film Recensione

Drillbit Taylor (Owen Wilson) vive giorno per giorno di espedienti, mendicando e dormendo sulla spiaggia. Quando tre ragazzini, iniziate le scuole superiori, vengono presi di mira da un paio di bulletti, chiedono la protezione di un bodyguard. Si presenta così Drillbit, che acconsentirà in cambio di denaro a ‘proteggere’ i ragazzini, mirando anche a ripulirne le case e il portafogli, fingendosi ex marine dell’esercito e esperto di lotta.


Drillbit Taylor si presenta come un film senza troppe aspettative. In effetti il tema trattato, e il modo in cui viene proposto, risulta abbastanza leggerino, come ci si aspetta del resto da una commedia di stampo americano di questo tipo. Chissà perchè la maggior parte dei film americani ambientati nei college finiscono per diventare commediole senza troppe pretese (o al più film dell’orrore di serie b). Owen Wilson alza i toni con la sua sempre particolare enfasi stilistica che lo contraddistingue, seppur risultando stucchevole e irritante in qualche momento. Ma del resto, è come in tutti i suoi film.
Il film nel complesso riesce a divertire, anche se certo non c’è di niente di nuovo sotto al sole.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *